L’origine dei Tarocchi è quanto mai misteriosa. Esistono poche e frammentarie notizie sull’introduzione delle carte da gioco in Italia, questo ha dato luogo a molte ipotesi sulla loro origine ma nessuna sembra svelare il mistero. I tarocchi sono un mazzo di carte da gioco, generalmente composto da 78 carte utilizzate per giochi di presa, la cui origine risale alla metà del XV secolo nell’Italia settentrionale. Si diffusero in varie parti d’Europa e raggiunsero il periodo di maggior diffusione a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo, dopodiché il loro uso è andato calando. A partire dalla fine del XVIII secolo i tarocchi furono associati alla cabala e ad altre tradizioni mistiche. Lo sviluppo diLeggi altro →

Se ci chiediamo il vero significato dei tarocchi e come è possibile interpretarli allora capiremo che esiste un vero mondo e complesso che si chiama CARTOMANZIA. I tarocchi ne esistono di vari tipi , dimensioni, ma tutti hanno in comune il numero che sono composti costituiscono un mazzo di 78 lame divise in Arcani maggiori e Arcani minori. Questi a loro volta sono formati da 22 e da 56 carte (in questo caso divise a loro volta in quattro gruppi rappresentati dai semi ad esempio della tradizione italiana) Ognuna di queste Carte è stata rappresentata con un disegno una figura che assume significati molto diversiLeggi altro →